Veranstaltungen zum Thema Anthropologie

2018
Mai 31
2018
Okt 21
Hai im Stef
  • Naturmuseum Thurgau
  • Ausstellung
  • Frauenfeld

"Hai im Stei"

Haie, Palmen, Affen und Mammuts – das gab es auch im Thurgau! Überreste davon sind als Versteinerungen oder Abdrucke in Erdschichten abgelagert. Die Sammlung des Naturmuseums umfasst rund 3‘000 Fossilien von nah und fern. Im Kabinett ist eine Auswahl der schönsten und spektakulärsten Stücke zu sehen.
2018
Apr 29
2018
Okt 21
Augusta Raurica kurz und bündig
  • Augusta Raurica
  • Führung
  • Augst

Augusta Raurica kurz und bündig

Der Einführungsrundgang verrät alles Wissenswerte über das öffentliche Leben in einer römischen Stadt.
2018
Okt 22
Pavone
  • STSN
  • Konferenz
  • Lugano

Mamma, papà? Che cos’è l’amore?

Lunedì 22 ottobre 2018, ore 20.30 - Lugano, Auditorio dell'Università della Svizzera italiana

Accade ad ogni nuova vita. Il bambino va dai genitori e chiede che cos’è l’amore o uno dei tanti perché legati all’affettività o alla sessualità. I bambini hanno curiosità legate all'amore e al sesso. Molti adulti, non sanno come fare, che cosa dire, e preferiscono evitare l'argomento. Di fronte alla nostra reticenza, alla nostra paura di dire, parlare e comunicare, i nostri figli si fanno domande che restano sospese. Quali sono le parole giuste per parlare di sessualità e amore con i bambini? Un incontro con due esperti per capire ciò che vive nel cuore e nella mente dei nostri figli e per capire perché a volte per gli adulti è così difficile rispondere alle domande dei bambini in tema di sessualità. E forse per scoprire che l'educazione sessuale dei piccoli, educa anche noi grandi.

Relatori:

Barbara Tamborini, psicopedagogista; laureata in Scienze dell’Educazione, si è specializzata in progettazione e gestione di percorsi formativi e laboratoriali relativi a metodologie di prevenzione dei comportamenti a rischio. Opera da anni come consulente per progetti con le scuole. Ha pubblicato numerosi articoli scientifici su riviste italiane e straniere, è autrice di numerosi testi educativi per l’età evolutiva. È autrice di libri per bambini e ragazzi e coautrice insieme ad Alberto Pellai di volumi di psicologia e parenting diventati best-seller e tradotti in diversi Paesi. Ha vinto numerosi premi letterari.
Alberto Pellai, è psicoterapeuta dell’età evolutiva. Lavora come ricercatore presso la facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Milano, dove è docente di educazione sanitaria e prevenzione. Ha pubblicato molti libri per bambini, genitori e insegnanti, alcuni con Barbara Tamborini. Tra i vari testi “Nella pancia del papà”, “Mamma cos’è l’amore”, “Le parole non dette” (Franco Angeli Editore). Dirige, inoltre, la collana «I libri del papà» (Edizioni San Paolo) e «Parlami del cuore: favole per bambini di educazione emotiva» (Centro Studi Erickson).
2018
Okt 27
Bestimmungstag
  • Naturmuseum Thurgau
  • Gespräch
  • Frauenfeld

Wir bestimmen Ihre Schätze!

Mit Fachleuten des Museums für Archäologie, des Historischen Museums, des Naturmuseums und des Staatsarchivs. Der Anlass findet im Naturmuseum und Museum für Archäologie statt. Die Beratung ist kostenlos, längere Wartezeiten sind möglich. Es werden maximal 3 Objekte pro Partei bestimmt.
2018
Mai 13
2018
Okt 28
Gemeindemuseum "Roths": 50 Jahre Kantonsarchäologie
  • Ausstellung
  • Oberriet

Etwas gefunden? 50 Jahre Kantonsarchäologie. Das Rheintal im Fokus.

Das Gemeindemuseum Rothus in Oberriet und das Ortsmuseum Rüthi SG zeigen gemeinsam die Sonderausstellung: „Etwas gefunden? 50 Jahre Kantonsarchäologie. Das Rheintal im Fokus“ Kinder können selber als Archäolog/in tätig werden und auf Schatzsuche gehen.
2018
Apr 1
2018
Okt 31
Pollenanalyse
  • Ausstellung
  • Gelfingen

Gesundheit! 7000 Jahre Heilkunst im Kanton Luzern

Eine Ausstellung der Kantonsarchäologie Luzern ergänzt mit Mitmachangeboten.
2018
Nov 6
  • Vortrag
  • Bern

Ressourcennutzung vor 5000 Jahren

Effizient und nachhaltig oder verschwenderisch?
2018
Nov 6
Pavone
  • STSN
  • Konferenz
  • Lugano

Uomini e donne splendidamente diversi

Martedì 6 novembre 2018, ore 20.30 - Lugano, Auditorio dell'Università della Svizzera italiana

Che maschi e femmine siano diversi non è una scoperta. Tuttavia non si può negare che il tema della diversità è spesso semplificato e può facilmente portare, non tanto a un elogio della diversità, ma a una riduzione del problema e a volte persino a discriminazioni. Le ricerche scientifiche relative alla diversità tra uomini e donne presero inizio nel corso del XIX secolo quando la comunità scientifica decretò l’inferiorità intellettuale della donna. Oggi i tempi sono cambiati, dal semplice bisturi si è passati alla risonanza magnetica funzionale. Lo sviluppo della scienza ha permesso di smentire i pregiudizi decantati in passato e di evidenziare nuove differenze, più sottili, ma che però rivestono significati culturali non indifferenti. In che cosa uomini e donne sono diversi? Quali strutture cerebrali sono differenti? E nell’ambito della sessualità quanto uomini e donne si assomigliano e quanto sono differenti?

Relatori:

Daniela Ovadia ha una formazione multidisciplinare in medicina, neuropsicologia cognitiva ed etica della ricerca. Inoltre, ha sviluppato una carriera nell’ambito della comunicazione scientifica: è giornalista professionista e collabora con numerose testate di divulgazione scientifica in Italia e all'estero. Ha studiato neuroetica all’Università della Pennsylvania a Philadelphia (US) ed è co-fondatrice e co-direttore del Laboratorio Neuroscienze e Società dell'Università di Pavia, con l’obiettivo di studiare l’impatto sociale delle scoperte neuroscientifiche.
Francesco Bianchi-Demicheli è medico, responsabile del Consultorio di ginecologia psicosomatica e di medicina sessuale all’Ospedale Universitario di Ginevra e consulente per la medicina sessuale presso il CHUV di Losanna. Con più di 100 pubblicazioni scientifiche, le sue ricerche si concentrano sulla sessualità umana, le sue disfunzioni e le relazioni affettive e interpersonali, con un’attenzione particolare alla neurobiologia. In questo ambito ha introdotto nuove metodologie per osservare il funzionamento delle funzioni sessuali nel cervello.
2018
Nov 7
2018
Nov 10
  • Seminar
  • Rennes

Symposium - Understanding Atlantic Early Bronze Age Societies (24th-17th centuries BC)

This symposium aims to review the current state of knowledge relating to Atlantic Early Bronze Age societies. Each presentation will be a synthesis of new data and new perspectives.